AVVISO CORONAVIRUS

Le sorelle Ausiliarie della Madonna, nel rispetto delle norme igienico-sanitarie volte al contenimento della diffusione del contagio del covid-19, hanno deciso di sospendere i prossimi appuntamenti in programma anche per il mese di maggio.
In particolare sono annullati e rinviati i seguenti eventi:
La santa messa del 23 aprile p.v., memoria della nascita al cielo del proprio fondatore, che sarebbe stata celebrata dal p. Di Luccio sj vice-preside PFTIM, al 2021;
Memoria della B.V.Maria di Fatima il 13 maggio e relativo triduo di preparazione, al 2021;
Lezioni della Scuola di Mariologia, col nuovo anno pastorale;
Ritiri mensili programmati predicati dal direttore spirituale della Casa della Madonna.
Le Sorelle Ausiliarie continuano ad assicurare preghiera costante affinché, per l’intercessione di Maria SS.ma, il mondo ritrovi la salute e la serenità.

Le Sorelle Ausiliarie

COP-Padre-dAria264.jpg

E’ disponibile il libro del prof. Ciro Romano sul fondatore delle Ausiliarie. Info presso la Casa della Madonna o presso l’Editore VELAR

Ausiliarie e Papa.jpg

27-02-2019, La Direttrice Sor. Mimina Pinto AdM, l’Economa Sor. Gina Cito AdM e la Prefetta Sor. Adele Traversi AdM, hanno incontrato il S.Padre dal quale hanno ricevuto la Benedizione.

Carisma e Spiritualità delle Ausiliarie

Il carisma che l’ausiliaria accoglie nella sua vita di consacrata quale carisma specifico è l’esperienza di vivere come Maria: imitandola nel suo sguardo fisso in Dio, Amore trinitario, ripetendo quel “” aprendo il proprio cuore ai  fratelli. L’ausiliarie quotidianamente è in cammino per proclamare le meraviglie di Dio, stando a fianco agli uomini del proprio tempo, come Maria a Cana: umile donna delle dispense, attenta alla festa capace di cambiare le difficoltà in opportunità eterne.

La spiritualità delle ausiliarie, in quanto cammino spirituale, percorso di crescita interiore e impegno nella vita quotidiana segue la spiritualità evangelica, mariana e ignaziana. La cura spirituale che le ausiliarie hanno avuto dal loro fondatore il gesuita padre D’Aria, da padre Giuseppe Peluso e dai suoi confratelli gesuiti, hanno caratterizzato di spiritualità ignaziana la giovane comunità mediante gli esercizi spirituali, i ritiri mensili e i molti aggiornamenti biblici e teologici. Il fondatore padre D’Aria, sin dall’inizio volle le sue ausiliarie alla scuola del grande maestro S. Luigi Maria Grignon de Monfort e di S. Teresa del Bambin Gesù quale ispiratrice della piccola via alla santità. Centro della spiritualità mariana per l’ausiliaria è l’impegno a vivere orientando tutta la propria vita e le proprie azioni verso la santità di Dio, quest’ appartenenza a Dio genera Dio e trasforma la comunità in famiglia di Maria, famiglia di cui Maria è Madre e Regina: Madre mia, fiducia mia!